Itinerario Gerosa- I Tre Faggi

I Tre Faggi
Val Brembilla - Gerosa

Descrizione

La meta finale di questo sentiero vi ripagherà sotto il profilo naturalistico quando giungerete sul pianoro che fa da piedistallo ai maestosi e armoniosi tre plurisecolari faggi, inseriti nell'elenco degli alberi monumentali d'Italia, la fronda di ognuno si fonde in un perfetto intreccio di rami che d'inverno ricama come dei capillari protesi nel cielo, mentre nelle calde giornate d'estate la sua verde cupola ci offre una estesa e fresca ombra sotto la quale ci rilassiamo.
Non meno interessante è la partenza di questo itinerario che raggiungiamo superando il paese di Gerosa per quasi un km in direzione Blello, appena dopo un acquedotto tenendoci sulla destra le frecce ci indicano la direzione del sentiero CAI 592D che passa di fianco ad un rustico che era uno dei quattro antichi mulini risalenti alla fine del 1500, poche decine di metri più avanti si possono notare alcuni ruderi di un'altro mulino, il sentiero prosegue lungo tratti nel bosco e pascoli costeggiando delle stalle di grandi dimensioni alcune ancora usate per ricovero di bovini , proseguendo il serpeggiante sentiero nel bosco, arriviamo ad un evidente bivio e prendiamo la direzione verso sinistra con indicazione Tre Faggi , dopo circa una mezzoretta di cammino raggiungiamo lo stupendo e ben conservato roccolo di Piazzacava di origini settecentesche adagiato su un pianoro che è sostenuto da alte e imponenti mura in pietra e dirigendoci verso nord imbocchiamo il sentiero CAI 571 che ci porterà dopo circa 40 minuti ai Tre Faggi 

Suggerimenti

Percorso facile
Non è presente acqua sul percorso
Parcheggio veicoli a Gerosa
Dislivello D+680

Per ulteriori informazioni:
Infopoint Valbrembilla: Via Don Pietro Rizzi, 22 Brembilla



Informazioni