Imparare

Per i bambini ogni giorno è una scoperta! E se volete fare un'esperienza diversa, vi consigliamo i nostri musei e laboratori ricchi di storia e natura

I luoghi e le attività

Le promozioni e le strutture

Strutture ricreative Val Brembana-logo Casa Vacanze Arlecchino

Casa Vacanze di Arlecchino

La Casa Vacanze di Arlecchino é situata all’interno dello storico Palazzo Grataroli, nel suggestivo borgo medievale di Oneta (San Giovanni Bianco - BG).Il palazzo é sede, oltre che della casa vacanze, anche del Museo - Casa di Arlecchino, che ospita ogni anno migliaia di visitatori incuriositi dalla leggendaria storia della maschera di Arlecchino, che pare abbia origini proprio da qui.La struttura é stata recentemente restaurata e rimessa a nuovo, è dotata di una camera matrimoniale, un bagno, una cucina con un divano letto. Che aspettate?Arlecchino non vede l’ora di ospitarvi nella sua dimora.

Strutture ricreative Val Brembana-hotel Moderno e Mori

Wine Bar & Restaurant Hotel Moderno e Mori

Il Vostro Hotel a Serina,la Vostra ricarica Naturale, i Vostri giorni nelle Prealpi Orobiche. Gentili Signori,poterVi avere come ospiti all'Hotel Moderno & Mori è per noi un vero motivo di orgoglio.Siamo certi di poterVi offrire, in un ambiente accogliente e discreto,tutto quanto possiate attenderVi da un soggiorno a Serina.Gradite il nostro sincero saluto.

Strutture per shopping Val Brembana-prodotti per bambini

Baby's Shop

Negozio di articoli per l'infanzia

Meleto campo scuola

Meleto campo scuola

In posizione centrale rispetto all’abitato, l’Associazione Frutticoltori Alta Valle Brembana ha adibito un fondo alla coltivazione delle mele e all’interno della stessa area vengono organizzate dimostrazioni di potatura ed eventi relativi alla promozione e alla valorizzazione della coltivazione delle mela, anche rispetto al recupero di antiche qualità autoctone.

Gli eventi in programma

15 agosto 2020

Bancarelle del Forte

San Pellegrino Terme
Sabato 15 Agosto dalle ore 8.30 alle ore 20:00 ci saranno le Bancarelle del forte lungo il Viale Bortolo Belotti.
Troverete tutte le novità 2020-2021.

L'ente organizzativo dell'evento è Consorzio Forte dei Marmi e comune di San Pellegrino Terme e l'Associazione Visit Brembo é  mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.
15 agosto 2020

A tu per tu con: Artisti del Gusto

Olmo Al Brembo
In questa calda estate 2020 le aziende agricole di Altobrembo vi accoglieranno presso l'infopoint di Olmo al Brembo per farvi conoscere la lavorazione dei prodotti della nostra terra. Non mancheranno dimostrazioni pratiche e attività didattiche, con vendita e assaggi di prodotti locali.

Più in dettaglio per mercoledì 15 agosto 2020 sarà presente l'Azienda Agricola Barbagillo la quale terrà un incontro sull’ape: un bene prezioso da salvaguardare.
Gli incontri della durata di circa 20 minuti sono solo su prenotazione tra le 16.00 e le 18.00.

Norme da seguirePrenotazione obbligatoria Percorsi differenziati di entrata e uscita Obbligo di mascherina per personale e clienti Mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro Disponibilità di dispenser per disinfettare le mani 
16 agosto 2020

Teatro dei burattini

Bracca
Domenica 16 Agosto 2020, presso il Comune di Bracca, si terrà il teatro dei burattini intitolato "La nascita di arlecchino".

In caso di maltempo si svolgerà presso la Sala Polivalente.
19 agosto 2020

Bimbi chef

Piazza Brembana
Un dolcetto in collaborazione con Pasticceria Milesi. In caso di pioggia l'evento si terrà in Sala Polivalente. Iscrizione obbligatoria 
20 agosto 2020

Mercatini a Piazza Brembana

Piazza Brembana
Giovedì 20 Agosto dalle ore 10.00 fino alle 18.00 ci sarà un mercatino (hobbistica e artigianato) a Piazza Brembana, nella piazzetta sopra la biblioteca.

L'ente organizzativo dell'evento è Proloco Piazza Brembana e l'Associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.
20 agosto 2020

Spettacolo di Sabbie Luminose

Zogno
Usando solo le dita e i palmi delle mani, le immagini forgiate dall’artista vengono proiettate simultaneamente su un grande schermo, così da permettere allo spettatore di vedere la narrazione durante la loro realizzazione in tempo reale.
22 agosto 2020

Visita per bambini a Cornello

Camerata Cornello
Tornano le attività per bambini e famiglie al Museo con l’aggiunta di un filtro Instagram!
Sabato 4 luglio e 22 agosto, alle ore 15.00, il Museo dei Tasso e della Storia postale organizza “Sulle tracce di mercanti, corrieri, santi e artisti: viaggio nel borgo medievale di Cornello” due visite guidate dedicate ai bambini e alle loro famiglie alla scoperta del borgo medievale di Cornello e dei
Tasso.
Le visite guidate sono rivolte ai bambini e alle loro famiglie. L’obiettivo è quello di guidare i piccoli visitatori alla scoperta del borgo di Cornello e della famiglia che l’ha reso conosciuto in tutta Europa: i Tasso.
I bambini diventeranno degli esploratori che, attraverso alcuni elementi presenti nel borgo, ricostruiranno, con l’operatrice museale, la storia del borgo medievale di Cornello e quella della famiglia Tasso.
Le visite si svolgeranno all'aperto, per questo consigliamo scarpe comode e abbigliamento adatto alla stagione.

INFORMAZIONI:
- prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti
- costo: 4 euro a bambino
- ritrovo: ore 15:00 di fronte al Museo
- la fascia d'età consigliata per la visita è da 6 a 11 anni.
Le visite e i laboratori sono organizzati dal Museo dei Tasso e della Storia postale.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0345 43479, e-mail info@museodeitasso.com, sito web www.museodeitasso.com

L'ente organizzativo dell'evento è il Museo dei Tasso e l'Associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.


23 agosto 2020

Visita Guidata a Cornello dei Tasso

Camerata Cornello
Tornano le visite al borgo di Cornello dei Tasso.
Domenica 21 giugno, 5 e 19 luglio, 2 e 23 agosto, 6 settembre 2020 alle ore 16:00, si terranno le visite guidate estive per adulti alla scoperta del borgo medievale di Cornello e del suo legame con la famiglia Tasso.
Un pomeriggio alla scoperta del borgo di Cornello dei Tasso, luogo d’origine della famiglia Tasso, nota in tutto il mondo per l'opera letteraria di Torquato Tasso e per l'abilità imprenditoriale di alcuni suoi esponenti, che fondarono e gestirono per secoli il servizio postale europeo.
Cornello è un borgo di origine medievale situato in Valle Brembana, in provincia di Bergamo. Sorge su uno sperone roccioso a picco sul fiume Brembo a cui, ancora oggi si accede a piedi.
Durante il medioevo fu un centro di mercato importante, grazie al passaggio della via Mercatorum che collegava Bergamo all’Alta Valla Brembana. Il borgo ha legato il suo nome ad alcuni esponenti della famiglia Tasso considerati i fondatori delle moderne comunicazioni postali.

Informazioni
Prenotazione: obbligatoria
Numero massimo di partecipanti: 10 persone (come da DPCM n. 147 del 11.06.2020 e Ordinanza regionale n. 566 del 12.06.2020)
Durata: 1 ora
Costo: 4 euro a partecipante
Ritrovo: nella piazzetta antistante al Museo dei Tasso (via Cornello 22, Camerata Cornello –Bg-)
Tipo di percorso: a piedi su pavimentazione a ciottoli. Il percorso è all'aperto per questo motivo
consigliamo scarpe comode e abbigliamento adatto alla stagione. Nel percorso non è prevista la
visita al museo.
Note: è necessario indossare la mascherina e mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri
partecipanti.
Le visite sono organizzate dal Museo dei Tasso e della Storia postale.
Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 0345 43479, e-mail info@museodeitasso.com, sito internet www.museodeitasso.com

L'ente organizzarore dell'evento è il Museo della Storia Postale e della Familia Tasso e l'associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.

27 agosto 2020

Ancora un gioco

 
Spettacolo circense “Ancora un gioco” in Piazza Garibaldi. Giochi da circo, gag con il pubblico, micro magie, fisarmonica, risate e applausi.
28 agosto 2020

Il giro del mondo in 80 giorni

Zogno
È un progetto artistico animato da Gabriele Penner, attore e regista proveniente dal Trentino.
03 settembre 2020

Nella pancia della torre

Zogno
I giullari nel Medioevo , con i loro lazzi e canovacci erano i signori indiscussi di feste e banchetti. Nella pancia della torre racconta differenti tipologie di giullare: il giocoliere, l'imbonitore, l'acrobata, la danzatrice, il mimo, il cantastorie. Il pubblico sarà chiamato a partecipare e qualche spettatore indosserà le vesti dei giullari e ne proverà  le abilità.
05 settembre 2020

Laboratorio "Bella Posta!"

Camerata Cornello
Tornano le attività per bambini e famiglie al Museo!

Sabato 18 luglio, 1 agosto e 5 settembre 2020, alle ore 15:00, presso il Museo dei Tasso è in programma un laboratorio dal titolo “Bella posta!
Avventure di corrieri, lettere e francobolli” una serie di laboratori ludico-educativi dedicati alla
scoperta del mondo della posta.

INFORMAZIONI:
- prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti
- costo: 4 euro a bambino
- ritrovo: ore 15:00 di fronte al Museo
- la fascia d'età consigliata per la visita è da 6 a 11 anni.
Le visite e i laboratori sono organizzati dal Museo dei Tasso e della Storia postale.

L'ente organizzativo dell'evento è il Museo dei Tasso e l'Associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.
06 settembre 2020

Visita Guidata a Cornello dei Tasso

Camerata Cornello
Tornano le visite al borgo di Cornello dei Tasso.
Domenica 21 giugno, 5 e 19 luglio, 2 e 23 agosto, 6 settembre 2020 alle ore 16:00, si terranno le visite guidate estive per adulti alla scoperta del borgo medievale di Cornello e del suo legame con la famiglia Tasso.
Un pomeriggio alla scoperta del borgo di Cornello dei Tasso, luogo d’origine della famiglia Tasso, nota in tutto il mondo per l'opera letteraria di Torquato Tasso e per l'abilità imprenditoriale di alcuni suoi esponenti, che fondarono e gestirono per secoli il servizio postale europeo.
Cornello è un borgo di origine medievale situato in Valle Brembana, in provincia di Bergamo. Sorge su uno sperone roccioso a picco sul fiume Brembo a cui, ancora oggi si accede a piedi.
Durante il medioevo fu un centro di mercato importante, grazie al passaggio della via Mercatorum che collegava Bergamo all’Alta Valla Brembana. Il borgo ha legato il suo nome ad alcuni esponenti della famiglia Tasso considerati i fondatori delle moderne comunicazioni postali.

Informazioni
Prenotazione: obbligatoria
Numero massimo di partecipanti: 10 persone (come da DPCM n. 147 del 11.06.2020 e Ordinanza regionale n. 566 del 12.06.2020)
Durata: 1 ora
Costo: 4 euro a partecipante
Ritrovo: nella piazzetta antistante al Museo dei Tasso (via Cornello 22, Camerata Cornello –Bg-)
Tipo di percorso: a piedi su pavimentazione a ciottoli. Il percorso è all'aperto per questo motivo
consigliamo scarpe comode e abbigliamento adatto alla stagione. Nel percorso non è prevista la
visita al museo.
Note: è necessario indossare la mascherina e mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri
partecipanti.
Le visite sono organizzate dal Museo dei Tasso e della Storia postale.
Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 0345 43479, e-mail info@museodeitasso.com, sito internet www.museodeitasso.com

L'ente organizzarore dell'evento è il Museo della Storia Postale e della Familia Tasso e l'associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.

12 settembre 2020

Quattro personaggi assisi

Ornica
12 Settembre alle ore 14.30 fino alle 18.00 si terrà : Quattro personaggi assisi su decorati scranni: i Dottori della chiesa.

Un’occasione di scoprire opere d’arte, edifici e luoghi storici, angoli nascosti, curiosità, tradizioni e leggende delle Terre dei Baschenis, camminando nella natura. E per i bambini un modo divertente e creativo di avvicinarsi all’arte.
L'ente organizzativo dell'evento è AltoBrembo e l'Associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.




20 settembre 2020

La via delle castagne

Zogno
Zogno è il paese più popolato della Valle Brembana e centro importante in termini di servizi offerti, sia amministrativi sia commerciali, la cui rilevanza si legge attraverso la sua storia. Oltre che per il suo passato,
ci sono molti buoni motivi per trascorrere una giornata o un periodo di relax a Zogno: intraprendere lunghi trekking di montagna o facili escursioni lungo le mulattiere; visitare musei e chiese con opere d’arte e
reperti storici di pregio; scoprire piccoli borghi e contrade, dove il tempo sembra essersi fermato; gustare tutto il sapore genuino della cucina tradizionale locale o semplicemente rilassarsi e rigenerarsi contemplando scenari di verde e blu costellati da piccoli centri abitati.
Tre le date, organizzate dal Comune di Zogno, per passeggiare alla scoperta della Via delle Castagne con accompagnatore di media montagna, una bella passeggiata in mezzo al verde per scoprire la contrada di Castegnone di Poscante, dove il tempo sembra essersi fermato.
Conosciuta per i Biligòcc, sapientemente preparati dalla gente del posto, riservata e tenacemente ancorata alle proprie tradizioni, fiera di vivere in
quell’angolo di paradiso e di mostrarlo al visitatore.
Partenza da Piazza Martina, un piccolo agglomerato di antiche costruzioni rurali che conserva testimonianze medievali, lungo un sentiero posto sulle pendici basse del Canto Alto che giunge ai secadùr.
Un sentiero didattico per famiglie per conoscere la selva, il castagno e il suo frutto, i ritmi delle stagioni e come, per necessità l’istinto umano si è adattato a sfruttare i tesori del nostro territorio.
Non solo quindi un sentiero da percorrere in autunno per conoscere la tradizione della raccolta, conservazione e consumo della castagna, bensì un sentiero per passeggiare in famiglia alla conoscenza dei tesori del territorio e della tradizione. Ideale anche per famiglie con bambini, l’escursione prevede quindi tappe didattiche e soste in punti panoramici.
Da segnare in calendario domenica 20 e 27 settembre e 11 ottobre 2020; con ritrovo e partenza ore 13.30 presso l’agriturismo Casa Martina. All’arrivo verso le 17.30 circa, piccolo ristoro gratuito offerto da Casa Martina.

Presentarsi muniti di mascherina per il rispetto del protocollo anti-Covid.
Si raccomanda abbigliamento sportivo; lungo il percorso non sono presenti fontanelle o rifornimenti di acqua: si consiglia un giusto rifornimento personale.
03 ottobre 2020

Omaggio a Evaristo Baschenis

Averara
3 Ottobre si terrà dalle 14:30 alle 18:00  Omaggio a Evaristo Baschenis
Programma :Ore 14.30 – Laboratorio artistico “Un giorno da liutaio: realizza il tuo strumento musicale”
Ore 15.30 – Conversazione con Enrico de Pascale “Evaristo Baschenis. Musica per gli occhi”
Ore 17.00 – Concerto “Mandolino: affetto e virtuosismo barocco”

Musiche del XVIII secolo di Giuseppe Paolucci, Abate Ranieri Capponi, Bartolomeo Bortolazzi, Giovanni Battista Gervasio, Pietro Giuseppe, Gaetano Boni
Eseguite da “Ensemble Baschenis” – Marco Luca Capucci, mandolini barocchi – Alessandra Milesi, violoncello – Giorgio Ferraris, tiorba e chitarra
L'ente organizzativo dell'evento è AltoBrembo e l'Associazione Visit Brembo è mero soggetto divulgatore dell'iniziativa.


11 ottobre 2020

La via delle castagne

Zogno
Zogno è il paese più popolato della Valle Brembana e centro importante in termini di servizi offerti, sia amministrativi sia commerciali, la cui rilevanza si legge attraverso la sua storia. Oltre che per il suo passato,
ci sono molti buoni motivi per trascorrere una giornata o un periodo di relax a Zogno: intraprendere lunghi trekking di montagna o facili escursioni lungo le mulattiere; visitare musei e chiese con opere d’arte e
reperti storici di pregio; scoprire piccoli borghi e contrade, dove il tempo sembra essersi fermato; gustare tutto il sapore genuino della cucina tradizionale locale o semplicemente rilassarsi e rigenerarsi contemplando scenari di verde e blu costellati da piccoli centri abitati.
Tre le date, organizzate dal Comune di Zogno, per passeggiare alla scoperta della Via delle Castagne con accompagnatore di media montagna, una bella passeggiata in mezzo al verde per scoprire la contrada di Castegnone di Poscante, dove il tempo sembra essersi fermato.
Conosciuta per i Biligòcc, sapientemente preparati dalla gente del posto, riservata e tenacemente ancorata alle proprie tradizioni, fiera di vivere in
quell’angolo di paradiso e di mostrarlo al visitatore.
Partenza da Piazza Martina, un piccolo agglomerato di antiche costruzioni rurali che conserva testimonianze medievali, lungo un sentiero posto sulle pendici basse del Canto Alto che giunge ai secadùr.
Un sentiero didattico per famiglie per conoscere la selva, il castagno e il suo frutto, i ritmi delle stagioni e come, per necessità l’istinto umano si è adattato a sfruttare i tesori del nostro territorio.
Non solo quindi un sentiero da percorrere in autunno per conoscere la tradizione della raccolta, conservazione e consumo della castagna, bensì un sentiero per passeggiare in famiglia alla conoscenza dei tesori del territorio e della tradizione. Ideale anche per famiglie con bambini, l’escursione prevede quindi tappe didattiche e soste in punti panoramici.
Da segnare in calendario domenica 20 e 27 settembre e 11 ottobre 2020; con ritrovo e partenza ore 13.30 presso l’agriturismo Casa Martina. All’arrivo verso le 17.30 circa, piccolo ristoro gratuito offerto da Casa Martina.

Presentarsi muniti di mascherina per il rispetto del protocollo anti-Covid.
Si raccomanda abbigliamento sportivo; lungo il percorso non sono presenti fontanelle o rifornimenti di acqua: si consiglia un giusto rifornimento personale.