Casinò

Viale Della Vittoria, 52
San Pellegrino Terme


Descrizione

A completare il soggiorno presso il Grand Hotel e per evitare la noia, si decide di realizzare sulla sponda opposta del fiume un Casinò, inaugurato nel 1907. L’accoppiata Squadrelli-Mazzocchi realizza in breve tempo un edificio che ha fatto sognare per decenni migliaia di ospiti e parlare con ammirazione la stampa europea, incantata dallo sfarzo di materiali e decorazioni in tale ciclopica edilizia moderna. A far discutere è stato anche il gioco d’azzardo, vero pretesto di questo luogo di divertimenti, mai legalizzato e definitivamente vietato durante la Grande Guerra. Nel 1915 viene aggiunto un teatro. Nel Casinò convivono le anime contraddittorie della località: il pretesto della cura e della cultura e quello dell’abbandono dionisiaco al piacere. L’edificio colpisce per la sovrabbondanza di stucchi e affreschi, interni ed esterni, accomunati dai temi allegorici dell’acqua, della terra e del cielo con i segni zodiacali, insieme a elementi naturali quali fiori, farfalle e cervi volanti.


Suggerimenti

Da dicembre 2019 l'edificio del Casinò Municipale è diventato parte integrante del contesto termale di QC TERME SAN PELLEGRINO, arricchendone ulteriormente lo splendore e rendendo l'esperienza di relax ancora più totalizzante.
Da marzo 2020 la struttura è tornata accessibile anche attraverso visite guidate con la Cooperativa OTER, martedì e giovedì mattina alle 9.30. La prenotazione è obbligatoria.

Informazioni


Chiama

034521020